Inaugurazione

Milano: nell’immaginario collettivo la città è sinonimo di qualità, attitudine alla creatività grafica nella costante evoluzione delle linee di design in tutti gli ambiti, non solo nella moda.
binova milano via duriniPer questo motivo per Binova è fondamentale rimanere sempre al passo con le moderne ideazioni di arredo, negli spazi della tua vita, grazie all’apertura di un nuovo atelier di rappresentanza, uno spazio showroom all’interno del quale accoglierti, mostrarti le ultime tendenze in materia di arredamento grazie alla creatività del team di progettazione, per il quale il responsabile esecutivo, Daniele Marcattili, ha voluto concentrare la sua creatività in un contesto armonico e concettuale con tutto lo staff da lui guidato.
Nella ricerca costante delle definizioni di linee dal grande fascino estetico, innovative ma sempre all’interno di quello spirito ‘Made in Italy’ che, nel mondo, è sinonimo di qualità, bellezza, durata nel tempo con ampie possibilità di personalizzazione, Giovedi 2 marzo è stato inaugurato il nuovo atelier Binova.
Aprire un nuovo showroom, ampio, nella sua metratura di 350 metri quadri, rappresenta per Binova una nuova sfida, che si può vincere all’interno del concept-style razionale e volatile per la leggerezza delle strutture d’arredo, esaltate nella integrale attitudine di offrire volumi in piena sintonia e connessione con il tuo concetto di casa.
Nel nuovo showroom di via Durini 17, nel cuore di una Milano sempre più leader nel gusto e nel design, un cuore pulsante di un’Europa attenta a questo angolo magico nel proporre il futuro sulla scia di un passato importante, Binova ti attende per concretizzare i tuoi sogni, accompagnarti passo passo nella definizione del tuo estro, del tuo personale gusto.


Un team di consulenti esperti nel design, nella difficile arte dell’arredo, sarà al tuo fianco per ascoltare le tue ispirazioni, guidandoti con professionalità nella determinazione della tua cucina attraverso le linee che potrai direttamente vedere nei nostri spazi, oppure modulare attraverso le variabili di catalogo.
Ogni particolare merita un’attenzione; assieme sarà lo scrupolo dei nostri arredatori e designer definire la minuzia, il piccolo particolare per esaltarne l’assieme.
Armonia è ricerca, armonia è la possibilità di vivere la cucina nella piena consapevolezza di decretare a questo spazio la giusta attenzione perchè sia duraturo nel tempo, nel tuo gusto, nella funzionalità delle componenti elettriche e strutturali.


L’inaugurazione dello showroom di via Durini è stata la ferma convinzione di poter ancora una volta innovare le nostre concezioni di progettazione al fianco di una clientela presente ed entusiasta nel constatare quanta ricerca ci sia dietro i nostri complementi d’arredo, quante attenzioni rivolgiamo alle linee, ai volumi variabili o componibili su standard di alta precisione e qualità nei materiali.

“Il successo non è frutto del caso e della fortuna ma di una grande ricerca nell’individuare le possibilità estetiche e pratiche: per questo motivo oggi più che mai, l’avere inaugurato un nuovo spazio rivolto a Milano, ma non solo, è per noi motivo d’orgoglio, il compendio al grande lavoro progettuale al quale dedichiamo passione, competenza, estro creativo” dichiara Simone Arosio, titolare L2 Group, artefice di questo passo così importante per il Gruppo Binova.

In questo particolare vernissage, gli staff Binova e L2g Group ringraziano ancora tutti i convenuti per aver dimostrato stima e interesse per le nostre offerte di alta qualità. Fondamentale, per la buona riuscita della serata, un grande successo di consenso e ammirazione nel delineare un concept allargato ai partner che hanno attivamente partecipato a tradurre in realtà il progetto Durini Design by Binova, frutto della visione di Simone Arosio, una visione incentrata nella collaborazione tra brand affinchè lo showroom non sia “un post dove acquistare qualcosa” ma un vero e proprio centro progettuale “multi brand”.  panzeri - durini design by binova milanoProprio la collaborazione tra i brand ha sancito il successo di questo vernissage, una serata non solo dedicata alle concezioni d’arredo cucine ma alla piena celebrazione del design proponendo un nuovo stile che esalta l’ispirazione urbana alle avanguardie grafiche. Ognuno nella sua nicchia d’arredo.

Per questi motivi lo showroom è la manifestazione armonica di idee sviluppate omogeneamente tra le parti interessate.
Non c’è nessuna casualità nei rivestimenti di Verde Profilo, pareti muschiate in grado di esaltare il contrasto tra avanguardie concettuali e energie naturali, un’azienda che al concetto di Uomo e Natura integrabili tra le pareti domestiche rivolge lo studio delle sue linee, così come i rivestimenti di Made a Mano, dall’alto valore concettuale pur mantenendo la stessa eredità artigianale di Binova nella produzione, così come l’utensileria delle cucine di KNIndustrie, pienamente in sintonia con il percorso stilistico fortemente voluto da L2 Group, un’evoluzione costante tra avanguardie con un retrogusto classico, utensili che guardano al futuro con un’anima nel passato.
Il pubblico presente durante il vernissage ha avvertito questo profondo senso di sintonia tra Binova ed i partner del progetto Durini Design by Binova, nelle decorazioni sulla tavola della prestigiosa SchönhuberFranchi, nei rivestimenti innovativi nei materiali (rivolti alla resina cemento) delle superfici piane e verticali di Area 47 & Euwork, nei complementi d’arredo della prestigiosa Scab Design, da 60 anni all’interno di un processo di ricerca stilistica mai scontata, piccoli passettini all’interno di un progresso senza eccessi, stravolgimenti ma piccole variabili di un gusto immortale, il ‘Made in Italy’ attento alle nuove tendenze.
In questo anche la passione stilistica di Panzeri, oltre 70 anni al centro del consenso nella sua costante ricerca di linee rivolte all’illuminazione che accompagnano la storia della nostra società dal dopoguerra sino al presente, guardando al futuro con quello spirito: innovazione e tradizione.


In queste partnership lo spirito di Durini Design by Binova: un mondo entro al quale ognuno apporta la propria storia e cultura per un design che nel tuo ambiente si traduce in armonia, energie d’arredo in piena sintonia concettuale.
Il nuovo showroom meneghino è stato fortemente voluto da Antonio Arangiaro ed è la conferma di un successo costruito proprio nell’arte della lavorazione artigianale.
Anche nelle linee più moderne, futuribili, d’avanguardia, quello spirito artigiano è sempre presente: la differenza tra una proposta rivolta alla semplice produzione in serie e la cura del piccolo particolare.
E’ questa una mentalità che sarà sempre parte integrante della volontà di Binova di disegnare il futuro con le ‘matite’ del passato, un pensiero ben radicato per affermare un’identità che è evoluzione, non adeguamento, un lungo percorso che in via Durini continua grazie alle nuove modalità concettuali grafiche e produttive.
Tutto questo è: Kitchen’s Architecture e rappresenta la volontà di creare attorno a quell’idea un concept approfondito, una valutazione intellettuale che vuole per i nostri spazi una variabilità modulare, sovrapponendo stili, votandoci ad un’architettura integrata nella quale il volume è quasi una sensazione metafisica nella quale la profondità d’ambiente si esalta nelle forme, nelle linee delle nuove proposte al quale il nostro staff progettuale ha dedicato non solo tempo ma spirito artistico.
Cucine d’arte: inaugurando il nuovo atelier abbiamo voluto condurre il visitatore attraverso un percorso sensoriale fatto di colori, volumi, materiali perfettamente integrati.
Bluna, Mantis, Ono, Vesta, Regula, Scava, Vogue, sono i nomi delle collezioni, senza un catwalk sul quale mostrare la propria audacia nelle linee, esaltando il talento dello staff designer.
Ringraziamo tutti coloro che ci hanno applaudito sinceramente la notte dell’inaugurazione nella piena cognizione di sentirci spronati nel mantenere alto il blasone Binova nel futuro.

La cucina 2.0 è una realtà!